Mediagroup98 organizza il Rossi Open Day

Tre giorni all'insegna del Made in Italy. Un'apertura straordinaria dello stabilimento Rossi Spa di Modena e un itinerario alla scoperta della terra di Enzo Ferrari e Luciano Pavarotti; le bellezze paesaggistiche del Lago di Garda e l'esperienza futuristica di Expo 2015. Abbiamo firmato progettazione e creatività: dalla costruzione di un sito web dedicato all'engagement di clienti e prospect, alla produzione dei contenuti all'organizzazione e logistica del programma collaterale.

Rossi Spa – Gruppo Habasit (con 16 filiali in tutto il mondo, 2 stabilimenti in provincia di Modena e 1 a Lecce), uno tra i maggiori gruppi industriali europei nella produzione e commercializzazione di riduttori, motoriduttori e motori elettrici, vuole creare un evento B2B per ampliare i propri orizzonti commerciali.

Nasce così il nostro progetto, che vince una gara tra sei agenzie: un open day immerso nelle eccellenze italiane, metafora dell’eccellenza aziendale, per mostrare a clienti e prospect italiani e stranieri nuovi prodotti, investimenti e tecnologie, in un viaggio tra tradizione e innovazione, saper fare e saper vivere, che dalla factory plant di Ganaceto (MO) accompagna gli ospiti nella Motor Valley modenese, poi nella splendida cornice del Lago di Garda fino all'orizzonte futuribile di Expo Milano 2015.

Importante l'engagement digitale – anche in considerazione dell’alto numero di ospiti provenienti da paesi di tutto il mondo – con un sito web dedicato dal quale parte una campagna di email marketing per portare a Modena quanti più clienti e prospect possibile. Sistema di accredito online su piattaforma personalizzata.

Nella serata precedente l'evento, gli ospiti sono deliziati da un welcome dinner all'insegna della migliore tradizione gastronomica modenese presso un ristorante al centro della medievale Piazza Grande di Modena, Patrimonio dell'Umanità. La mattina seguente, trasferimento dei clienti alla factory plant di Ganaceto, mentre per gli accompagnatori visita guidata della città di Modena e del Duomo romanico, shopping e relax sotto i tipici portici delle eleganti vie del Centro storico.

All'interno dello stabilimento va in scena un evento a forte impatto emotivo. Nei grandi spazi impiegati per i processi produttivi vengono costruiti i piani per le reception e il welcome coffee e viene steso un lungo Red Carpet che dall’ingresso porta fino al cuore dello stabilimento dove viene allestita la sessione plenaria.
L'idea di riconfigurare l’impianto produttivo facendone l'architrave della scenografia permette di costruire un’ambientazione sorprendente e hi-tech, coinvolgendo i dipendenti nella costruzione del loro evento. A fianco del red carpet, un’esposizione dei principali prodotti a firma Rossi offre occasioni di engagement commerciale di clienti e prospect.

La comunicazione visiva valorizza l’allestimento con light designvideoproiezioni evocative, mentre un megaschermo davanti alla platea dà il via all'evento con una coinvolgente sigla motivazionale: una testimonianza concreta dell’impegno, della passione e della lungimiranza aziendale.
Al top management, ma anche ad alcuni clienti chiamati a essere testimonial di "prodotto", sono affidati gli speech e le presentazioni di prodotti, strategie e investimenti supportati da videoproeizioni impattanti e soprattutto immagini live della produzione in fabbrica ottenute grazie alla messa in opera di 5 telecamere e relativi operatori all'interno delle varie sezioni dell'impianto produttivo.

Immagini che "visualizzano" in tempo reale sul megaschermo i contenuti esposti dai relatori: di grande effetto la video ripresa della 'nascita' di un motoriduttore che grazie alla posizione di palco e platea al momento opportuno esce dalla macchina performante ed entra letteralmente in scena.
Conclusa la performance nello stabilimento, gli ospiti proseguono il percorso tra le eccellenze modenesi visitando il Museo Enzo Ferrari di Modena, dove li attende un prestigioso lunch – anche questo trionfo della gastronomia modenese - tra miti del Cavallino e del Drake e proseguono poi con la visita alla Casa Museo Luciano Pavarotti, prima di partire alla volta del resort sul Lago di Garda.

Sabato 6 giugno, secondo le preferenze espresse in fase di accredito online, visita a Expo Milano attraverso percorsi studiati ad hoc e tour enogastronomico del Lago di Garda.

Al termine dell'open day è cresciuta la stima dei clienti verso l'azienda, per la soddisfazione del managing director: "Gli attestati di riconoscenza per noi più importanti sono quelli che arrivano dai nostri clienti - ha sottolineato Giuseppe Bava – che spesso diventano nostri partner nella progettazione".

media nazionali e soprattutto quelli locali, visto l'impegno sul territorio da parte della multinazionale, così come quelli di settore hanno dato ampio risalto all’evento, contribuendo ad aumentare la notorietà del marchio nel mercato di riferimento.

 

BottoneIneco